Il Gruppo Filippetti annuncia l’ingresso nel suo capitale del fondo RiverRock


L’operazione, di 9 milioni di €, è la prima del fondo di private debt in Italia e serve a sostenere la crescita del Gruppo Filippetti

MILANO/ANCONA 23 Gennaio 2017 – RiverRock, attraverso il fondo RiverRock Italian Hybrid Capital Fund (IHCF), ha finalizzato la sua prima operazione in Italia con un investimento di 9 milioni € nel Gruppo Filippetti, realtà specializzata nei servizi a supporto dell’Industria 4.0, dell’Internet of Things e dell’Ict.

L’operazione consiste di in un finanziamento e di un aumento di capitale con l’ingresso diretto del fondo – quale socio di minoranza – nella compagine azionaria del gruppo.

L’operazione apporta al Gruppo risorse immediate per sostenere la crescita della realtà guidata da Micol Filippetti che, nell’ultimo esercizio, ha generato un fatturato complessivo di 35 milioni € e ha fatto segnare performance particolarmente significative nel settore dei servizi per la Manifattura 4.0.

L’iniziativa di RiverRock è innovativa perché consente contestualmente al Gruppo di ottenere, da parte del fondo, capitali, competenze e network a supporto del proprio sviluppo, assicurando – al contempo – agli attuali azionisti di salvaguardare il controllo della società, e garantire quindi la continuità dell’azione strategica e operativa.

RiverRock avrà comunque modo di esprimere un proprio consigliere di amministrazione.

“Il gruppo Filippetti cercava un partner finanziario che ne supportasse il percorso di sviluppo, fornendo risorse adeguate per rispondere a un mercato in progressiva espansione, senza impatti profondi in termini di governance – spiegano Ugo Fiaccadori e Roberto Ippolito, managing partner di RiverRock -. Attraverso la nostra capacità di fornire soluzioni alternative a quelle tipiche dei fondi di private equity, siamo riusciti a rispondere a questa esigenza. Ci siamo affiancati all’imprenditore, diventandone a tutti gli effetti suoi partner”.

“Per noi è una grande soddisfazione aver potuto aprire il capitale a una realtà qualificata come RiverRock – osserva Micol Filippetti, amministratore delegato del Gruppo – che ci permetterà di crescere sia in una chiave dimensionale, sia in una prospettiva manageriale e cogliere in questo modo le grandi opportunità che la rivoluzione digitale sta generando a livello industriale”.

RiverRock è stato assistito dallo studio legale Dentons, da KPMG per la due diligence contabile e fiscale e da Nolan Norton per la due diligence di mercato.

Il Gruppo Filippetti è stato assistito da B&G per gli aspetti contabili e fiscali e dallo studio legale BDL.



RiverRock
RiverRock è una società di gestione del risparmio europea fondata da Roland Berger e Michel Peretie che, nel 2016, ha lanciato sul mercato italiano RiverRock Italian Hybrid Capital Fund, un fondo di private debt, gestito da Ugo Fiaccadori e Roberto Ippolito, che offre sia finanziamenti sia capitale di rischio. Il principale ambito di intervento è il sostegno alla crescita interna (capex, apertura impianti, sviluppo mercati) ed esterna (acquisizioni). Inoltre interviene a fianco dell’imprenditore in rifinanziamenti, ricapitalizzazioni e situazioni speciali (ad esempio, gli assestamenti dell’azionariato). Gli interventi variano tra i 5 e i 15 mln €. RiverRock investe in PMI italiane con un fatturato compreso tra i 30 e i 250 mln €. Il fondo IHCF ha effettuato il first closing raccogliendo oltre 90 mln € e ha un target di 150 mln €. Il periodo di investimento è di 3 anni e la durata del fondo, lanciato nel 2016, è di 8 anni. Tra i sottoscrittori figurano il Fondo Italiano d’Investimento (FII), il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e primarie assicurazioni e casse previdenziali.



Gruppo Filippetti
Il Gruppo Filippetti nasce ad Ancona nel 1974 ed espande la propria attività nei primi anni 2000 con le sedi di Milano e Roma fino a coprire l’intero territorio italiano con le sedi di Bologna, Padova, Palermo, Salerno e Torino. Il percorso di sviluppo copre attività che vanno dai servizi legati all’Informatica tradizionale di System Integration e sviluppo di Applicazioni, all’Industry 4.0 con la produzione di tecnologia proprietaria, sino all’Internet of Things che semplifica e migliora i processi del mondo del lavoro e della vita quotidiana di ciascuno di noi. Il Gruppo ha acquisito competenze verticali in numerosi mercati (Automotive, Industrial, Grande Distribuzione, Sanità, Food, Telecomunicazioni, Finance), abbinando competenze ingegneristiche, di consulenza tecnica e manageriale e introducendo le proprie soluzioni di smart manufacturing. Questo ha permesso al Gruppo di internazionalizzarsi con l’apertura di filiali all’estero e con partnership con Aziende estere di primaria importanza. Oggi il Gruppo Filippetti si presenta come un player internazionale in grado di affiancare le organizzazioni pubbliche e private nel percorso inevitabile che conduce verso una nuova era economica e industriale.



 

icona-pdf     Scarica il comunicato stampa